From aprile, 2015

Putin. Il conflitto russo-ucraino e la geopolitica del nuovo disordine mondiale

Il colpo di Stato che, nel febbraio 2014, ha deposto Janukovyč è stato solo l’ultimo tentativo di spingere l’Ucraina nella Nato, preparando così il terreno alla definitiva disintegrazione della Russia come Grande Potenza. Ma se l’Ucraina entrasse definitivamente nell’area di influenza occidentale, il confine russo diventerebbe indifendibile e instabile. Con quali conseguenze, nel breve e sul lungo periodo? Ne parliamo con Eugenio di Rienzo

"Postdemocrazia"

La postdemocrazia che viene, fondata sui privilegi

Si chiama “Effetto San Matteo” ed è tra le cause del crescente divario tra élites di megaricchi e poveri sempre più poveri. Nel mezzo, c’è solo terra bruciata. Lasciata a sé, senza interventi correttivi, questa è l’inevitabile deriva delle società di mercato. Ne parliamo con il sociologo statunitense Daniel Rigney

Benvenuti in E-stonia

Nel paese con 1,3 milioni di abitanti e 1.100 wi-fi gratuiti: tra incubatori di startup, una nuova spiritualità e burocrazia digitale

Dio è gioco. Dialogo con Aldo Natale Terrin

Liturgia significa, letteralmente, “lavoro comune”. Un “lavoro” che, oggi, allo sguardo occidentale appare freddo, troppo legato alle parole scritte o lette. Abbiamo perso l’aspetto ludico del rito avverte un grande studioso, ed è un male